Marche2k15 – Day2 e Day3

Qui il feddo e il vento continua, ma noi non ci lasciamo intimorire! Sembra piú una spedizione artic piuttosto che una settimana nelle Marche. Clima mite del centro Italia? mhhhhhhh

Ieri mattina, mentre la Cy era rimbambita dal raffreddore e dal sonno sono andato sul lungomare a farmi una passeggiata. Il cielo era di un azzurro intensissimo per il vento di questi giorni e il mare era in burrasca. Me la sono proprio goduta.

Ho anche recuperato due bomboloni per colazione uno crema e uno cioccolato. Sexissimi!!! Qui anche la panetteria ha il premio tripdvisor, mi chiedo se tra un po’ lo daranno anche al panettiere sotto casa di Busto. Mah!

In mattinata sono riuscito a fare un secondo giro in spiaggia con la Cy, il vento é anche peggiorato e la Cy ha rischiato di farsi portar via! 😀

Il pomeriggio passeggiata ad Ancona. É una cittá ricchissima di storia, ti affacci da un balcone di un palazzone anni 60 e ti trovi delle terme romane. Siamo andati su, fino ad un parco con un’antica torre di avvistamento ed un moderno faro. Da li ho fatto qualche foto alla cittá proprio nell’ora d’oro. A fine vacanza le riguarderdó per bene, spero che mi sia venuto qualche cosa di decente. Visto poi che era calato il buio ci siamo rinchiusi in biblioteca a leggere un po’ prima di andare alla Decathlon a prendere qualche vestito un po’ piú pesante. La Cy ha preso un ottimo giubbino da snowboard, io una calzamaglia da mettere sotto i pantaloni. #freddonontitemopiú!

Oggi invece siamo andati a San Lorenzo in Campo, un paesello in mezzo alle campagne marchigiane dove la Cy aveva la casa questa estate. Bello, bellissimo, anche qui foto della madonna. Peccato che ad un certo punto fosse impossibile andare avanti. Una salita completamente ghiacciata che portava al paese e non c’era modo di fare. Anche tornare indietro sarebbe stato complicato visto che avevamo superato una discesa mica da ridere e non ero molto sicuro a questo punto di riuscire a farla. Dopo aver provato un po’ di volte abbiamo chiesto ad una casa li vicina. Il proprietario ci dice che effettivamente quel pezzo é impraticabile se non con le Jeep, anche lui con la sua macchina non riesce a farlo d’inverno. Ci ha indicato una strada alternativa che ci ha riportati alla salvezza.

Adesso c’é un brodo di pollo che bolle in pentola, con il freddo che abbiamo preso ci sta, il pomeriggio lo passeremo leggendo e per questa sera dobbiamo ancora decidere, opzione cinema scartata visto che l’unica cosa decente, Lo Hobbit, l’abbiamo giá visto. Ieri ad Ancona abbiamo visto un paio di localini non male e sarebbe bello passare li la serata.

Intanto abbiamo fatto la spesa per una cenetta a base di pesce non male: antipasti vari, pasta fresca con manzancolle, spiedini di pesce. Il cenone, per lo meno, é assicurato! 😀

A domani!